Mondragone, con l’arrivo di Salvini si infiamma il clima politico. Interviene anche Saviano

Il leader della Lega, Matteo Salvini, è atteso per oggi alle 18 a Mondragone. Prima incontrerà i cittadini e la stampa al gazebo della Lega in via Domiziana, nei pressi delle palazzine ex Cirio, abitate prevalentemente da bulgari di etnia Rom, dove è stato scoperto un focolaio di Covid-19. Poi si sposterà al “Lido Kursaal”, sul lungomare Camillo Federico. 

Non sarà sicuramente una giornata senza tensioni. La notizia dell’arrivo del segretario della Lega in Campania è stata commentata poco fa anche dallo scrittore Roberto Saviano: “Oggi pomeriggio Matteo Salvini sarà a Mondragone, mi aspettavo questo annuncio, attirato com’è, sempre, da situazioni in cui la sua presenza può solo peggiorare le cose e non migliorarle”.  L’autore di Gomorra accusa Salvini di “non aver fatto nulla da ministro per risolvere l’emergenza migranti e ora va lì a vomitare la sua bile su di loro”. 

Ma il principale bersaglio del “Capitano” della Lega non sarà sicuramente Saviano, bensì il governatore della Campania, Vincenzo De Luca. “A Mondragone – dice Salvini – si è spento il lanciafiamme di De Luca”, riferendosi agli scontri dei giorni scorsi tra braccianti bulgari e abitanti del posto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...